FORUM APPALTI

  FORUM

  
  
  
In questa sezione vengono riportate  tutte le domande e le risposte relative al Bando di Gara per le OPERE PROPEDEUTICHE ALLA RIQUALIFICAZIONE DI PIAZZA VERDI.
  
11/07/08

OGGETTO: richiesta informazioni riguardo alla gara d'appalto dei lavori per le OPERE PROPEDEUTICHE ALLA RIQUALIFICAZIONE DI PIAZZA VERDI - COMO PIAZZA VERDI.

Buongiorno,

chiediamo cortesemente informazioni sulle opere di riqualificazione nella gara in oggetto e vorremmo anche sapere se sono presenti pavimentazioni in pietra. Distinti saluti.
  
CSU risponde:
  

Il progetto, allo scopo di consentire la successiva pedonalizzazione e riqualificazione dell'area compresa fra il complesso absidale del Duomo e il Teatro Sociale, prevede:

 

1. la realizzazione di un parcheggio a servizio dei residenti della Città Murata all'esterno delle mura medioevali, nell'area contigua al fascio di binari della stazione ferroviaria;

 

2. la sistemazione dell'area a verde ubicata fra Torre Pantera e le tracce delle mura medioevali;

 

3. la predisposizione di tutte le opere stradali atte a consentire la traslazione del “vigile elettronico” di via Indipendenza per garantire l'accesso veicolare a via Bellini (Teatro Sociale, parcheggio “Arena”, aree di sosta private) senza più transitare dalla piazza.

 

Per la formazione del nuovo parcheggio si prevede:

 

o il mantenimento del filare alberato lungo la cinta ferroviaria;

 

o la formazione degli impianti per lo smaltimento delle acque meteoriche e la realizzazione dell'impianto di illuminazione pubblica;

 

o la creazione della nuova area di sosta, in sede propria per un totale di 24 posti auto, con pavimentazione in conglomerato bituminoso ed inserti in porfido (cunette laterali della corsia di servizio in binderi e cubetti, delimitazione degli stalli in binderi).

 

Per la sistemazione dell'area a verde si prevede:

 

o il rifacimento del marciapiede, del vialetto interno e dell'area di attesa degli utenti del trasporto collettivo in cordoli di granito san fedelino e cubetti di porfido;

 

o la formazione di un giardino con un parterre che riproponga la trama di un tessuto urbano;

 

o la formazione di un filare alberato impalcato in modo tale da:

 

o offrire trasparenza dal giardino verso il Duomo e il Teatro Sociale;

 

o schermare la vista dalla piazza dei condomini di via Manzoni;

 

o riproporre il volume dell'edificato demolito a fine ‘800 “città vecchia”;

 

o mascherare i pali di sostegno dei corpi illuminanti;

 

o la formazione di una siepe, che riproduca la verticalità del paramento esterno delle mura medioevali, atta a schermare il 5 parcheggio riservato ai residenti della città murata e gli impianti ferroviari.

 

Per la traslazione del “vigile elettronico” di via Indipendenza si prevede:

 

o la realizzazione di cavidotti, pozzetti e plinti;

 

o la rimozione, il riposizionamento ed l'integrazione di elementi di arredo funzionale (segnaletica e paracarri in ghisa);

 

o il ripristino della pavimentazione lapidea in piastrelle di porfido, lastre di granito San Fedelino.